SEZIONI NOTIZIE

Mercato e gap con Juve e Napoli: il pensiero di Conte

di Stefano Bertocchi
Vedi letture
Foto

Antonio Conte è soddisfatto del mercato portato avanti fin qui dall'Inter? Intervenuto in conferenza stampa alla vigilia di Inter-Lecce, il tecnico nerazzurro si è espresso così: "E' giusto che sia sempre la società a parlarne. Fin dal primo giorno c'è sempre stata molta chiarezza con i dirigenti su tutto. Stiamo proseguendo su questa strada, c'è grande stima reciproca. Sono contento di quello che stiamo creando" ha detto l'allenatore salentino, aggiungendo poi che "al di là del mercato è importante creare una base solida. Solo il tempo potrà dire se il gap è ridotto. Anche Napoli e Juventus sono intervenute sul mercato, come penso che abbiamo fatto noi. Ma ripeto: non guardiamo le altre, concentriamoci su noi stessi. Dobbiamo lavorare e rendere orgogliosi i nostri tifosi. Se avremo raggiunto questo obiettivo penso che avremo fatto già un bel passo avanti".

E proprio sul gap con azzurri e bianconeri, Conte ricorda: "Ho sempre detto che volevo sentire anche un 1% di possibilità di poter competere per la vittoria. Penso che stiamo lavorando nella giusta maniera. Stiamo costruendo qualcosa di importante. Quello che posso dire è che la rincorsa è iniziata. Devo essere obiettivo e dire che c'è un gap nei confronti di due squadre che è molto importante e sono Juventus e Napoli. Come ho sempre detto io non posso mettere limiti, solo il tempo dirà per cosa lotteremo. Di certo non dobbiamo lavorare bene, ma meglio degli altri, se vogliamo fare qualcosa di straordinario. Mi dà fiducia avere un gruppo di calciatori che hanno voglia di fare. C'è grande disponibilità e quando c'è questo non bisogna porsi limiti ben sapendo che la strada sarà in salita. Vedremo se la nostra rincorsa sarà lanciata o con step più lenti per la vetta".


Altre notizie
Martedì 17 Settembre 2019
01:30 News Agostini: "Conte ha dato un'impronta all'Inter, Giampaolo al Milan no. Lukaku? Un lavoratore che pensa alla squadra" 00:35 Rassegna Prima TS - Champions, la scossa di Zhang all'Inter 00:31 Rassegna Prima CdS - All star game, torna la Champions delle stelle: godiamoci Napoli e Inter 00:11 In Primo Piano Moratti: "La famiglia Zhang tiene molto all'Inter. Impressionato da Conte, Sensi mi ricorda un po' Wes" 00:00 Editoriale Una Champions mai vista
Lunedì 16 Settembre 2019
23:51 News Anti-pirateria: ArabSat dietro beoutQ 23:36 News Corsera - Inter-Slavia Praga: c'è Lukaku. Vecino dal 1', D'Ambrosio si candida 23:22 L'avversario Lecce, Liverani: "Benino contro l'Inter, abbiamo perso una partita impari" 23:09 News Diritti tv, incontro in Spagna tra Lega Serie A e Mediapro 22:50 Focus Il Toro inciampa (1-2), prima gioia Lecce: Inter in testa da sola 22:40 News Psg, Leonardo: "Mercato, frenati da Neymar. Ma alla fine abbiamo preso Icardi" 22:26 News Maniche: "Inter al tavolo delle più forti. Icardi, giusto cambiare" 22:13 Inter Social Club Verso Inter-Slavia, la carica di Godin: "Pronti per la Champions" 21:59 News Nicchi: "Cori razzisti, spero che qualcuno venga punito in modo esemplare" 21:45 L'avversario Giampaolo: "Il derby non è una guerra. Il Milan cercherà di fare il Milan" 21:40 In Primo Piano Zhang Jindong, full immersion nerazzurra: cena con Moratti, la dirigenza e alcuni ospiti cinesi 21:31 L'insensibile L'Insensibile - Se De Vrij fosse al Napoli, la sberla a Candreva e super Sensi 21:16 Inter Social Club Primavera, la carica di Vergani per la Youth League: "Pronti dopo la rimonta col Pescara" 21:03 News Sconcerti: "L'Inter è cresciuta politicamente, non solo come squadra" 20:49 News Fascetti e la polemica Conte-Sarri: "Non credo che facciano bella figura"