Seconde squadre, inammissibile il ricorso della Lega B

di Christian Liotta
articolo letto 3810 volte
Foto

Il Tribunale Federale Nazionale Sezione Disciplinare presieduto da Cesare Mastrocola ha dichiarato inammissibile il ricorso presentato dal presidente della Lega Serie B Mauro Balata. Con il ricorso la Lega Serie B chiedeva che venisse accertata e dichiarata l'invalidità e/o illegittimità e, conseguentemente l'annullamento e/o la revoca della delibera del Commissario straordinario della Figc, pubblicata lo scorso 11 maggio con il Comunicato Ufficiale n. 42, nonché tutti gli atti ad essa prodromici e consequenziali, con la quale il Commissario Straordinario della Figc ha consentito alle Società di Serie A di iscrivere le proprie seconde squadre al campionato di Serie C, in presenza di determinate condizioni, in caso di carenza di organico nel medesimo campionato nella stagione 2018/2019. La parte ricorrente lamentava la possibilità per una seconda squadra di essere promossa al campionato di Serie B.

VIDEO - RITO DI INIZIAZIONE PER LAUTARO: IL "TORO" CANTA IN RITIRO


Altre notizie
Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy