SEZIONI NOTIZIE

Suazo: "L'Inter incontra un Genoa in salute, ma ha voglia di vincere il campionato. Lukaku? Annata strepitosa"

di Stefano Bertocchi
Vedi letture
Foto

In collegamento con InterTV, David Suazo inquadra l’imminente impegno nerazzurro contro il Genoa e il momento della squadra di Antonio Conte, partendo da un suo primato in Serie A. Ovvero i 14 rigori su 14 siglati nel campionato italiano, traguardo a cui punta anche Romelu Lukaku: "Non ricordavo questo dato, ma sono molto contento e soddisfatto. Romelu sta facendo un campionato strepitoso, sta solo andando avanti e migliorando. I record sono fatti per essere battuti, se lo facesse lui sarei molto contento".

Qual è la forza di di questa Inter?
"La concretezza. È una squadra che ha trovato consapevolezza, sa cosa fare in campo ed è importate quello che è riuscito a fare Conte inserendo Eriksen, che sta facendo fare il salto di qualità. Bastoni e Barella sono giovani che stanno avendo un rendimento importante e la voglia di vincere in campionato sta dando un plus. Il derby ne è stato la dimostrazione".

Che gara ti aspetti?
"La cosa più difficile è che trovano un Genoa in salute, fanno risultati utili da sei gare dopo l’arrivo di mister Ballardini e un grande Destro, che è scuola Inter e ha ritrovato la forma. Se l’Inter gioca come nelle ultime quattro, però, è difficile per chiunque".

Altre notizie
Martedì 13 aprile 2021
17:44 News Pià: "Il Napoli può mettere in difficoltà l'Inter. Conte? Non si smentisce mai, al secondo anno vince sempre" 17:30 News Galante sta dalla parte di Gattuso: "Ha dato la sua impronta al Napoli, così come Conte l'ha data all'Inter" 17:16 News Carbone: "Le sfide con Inter e Lazio determinanti per la corsa Champions del Napoli" 17:02 Radio Nerazzurra C'è 'FcInterNews' su Radio Nerazzurra: Inter su Damsgaard, le parole di Berti e focus Primavera nel menù odierno 16:48 News Pubblico all'Europeo, domani Gravina a Palazzo Chigi. Il presidente della Figc è "moderatamente ottimista"
16:34 News Betis Siviglia, il vp Catalán: "In passato siamo stati vicini a Sensi e Locatelli" 16:20 In Primo Piano FcIN - Inter, scout a Sampdoria-Napoli per visionare Damsgaard. Blucerchiati con le idee chiare 16:06 News L'aneddoto di De Canio: "Per Conte i giocatori che non giocano sono importanti: ecco cosa mi disse a Siena" 15:52 News Auguri a Ivano Bordon, "Pallottola" compie 70 anni 15:38 News Caso tamponi, la Lazio ha presentato ricorso alla Corte d’Appello Figc 15:23 News Scarpa d'Oro - Lewandowski irraggiungibile, André Silva aggancia Messi. Lukaku quinto 15:09 News Covid-19, Gravina chiarisce: "Il cluster della Nazionale non è un cluster: la catena non è mai stata alimentata" 14:55 News Bianchi: "Stagione anomala, difficile viverne un'altra così. Inter? Ha iniziato a volare dopo l'eliminazione dall'Europa" 14:41 Il resto della A Atalanta, Gasperini deferito per insulti ad un ispettore antidoping: la richiesta è di 20 giorni di squalifica 14:27 News Ibrahimovic al ristorante in zona rossa, Letizia Moratti: "Parlerò con l'assessore Bolognini" 14:13 News Shaw rifiuta il paragone con Roberto Carlos: "Era un giocatore incredibile, ci rido su quando ne parlano" 13:58 News C. Zanetti: "Inter, Pogba o Milinkovic-Savic per fare il salto di qualità in Champions" 13:44 Focus Pellegrini: "Conte e Trapattoni numeri uno, da sempre l'Inter sceglie i tecnici migliori" 13:30 Focus Lucescu: "Il gioco dell'Inter? Conta vincere e l'Inter è costruita per questo" 13:17 In Primo Piano Berti: "L'Inter domina il gioco, chi la critica è un c...! Conte può aprire un ciclo, 2-3 innesti per alzare il livello"