SEZIONI NOTIZIE

Tommasi: "Calendario, servono pause. Gli infortuni sono un boomerang per le società"

di Redazione FcInterNews.it
Fonte: Dall'inviato Mattia Todisco
Vedi letture
Foto

A margine dell'evento 'Facciamo gli uomini', il presidente dell'Assocalciatori Damiano Tommasi ha risposto anche a una domanda sul calendario di Serie A della prossima stagione, indicando eventuali problematiche che potrebbero insorgere dal proprio punto di vista: "La Lega ha fatto le sue valutazioni, anche quella di iniziare dopo. Noi come associazione abbiamo un punto di vista primario in ottica calendari, che è la tutela della salute dei calciatori. C'è un periodo di riposo, un periodo di preparazione, uno in cui ci si possa allenare bene. non a caso la Fifa quando fissa appuntamenti internazionali dà un limite di tempo entro cui interrompere le attività nazionali. Una competizione in cui si gioca ogni tre giorni ha senza dubbio bisogno di preparazione per essere competitivi. Ora prima di entrare nell'aspetto tecnico sul perché si inizia o finisce in una certa data bisognerebbe sedersi intorno a un tavolo. La Federazione ha già iniziato a parlarne, il nostro punto di vista è quello della pausa tra una partita e l'altra, delle partite meno ravvicinate, situazioni che alla lunga sono boomerang che possono pesare sulle società, perché gli infortuni pesano. Fare una quantificazione economica degli infortuni sui risultati sportivi farebbe scattare un campanello d'allarme sulla distribuzione delle partite durante l'anno".

VIDEO - FROSINONE-INTER, LA GIOIA E' NEL FINALE: SOLO VECINO FERMA LA FURIA DI TRAMONTANA


Altre notizie
Giovedì 18 Luglio 2019
23:01 News Miranda, visite speciali a Paranavai: "Orgoglioso di dire al mondo di essere di qui" 22:46 Ex nerazzurri Thiago Motta non molla il Psg: "Vorrei vincere la Champions con questo club" 22:32 News CorSera - Nuovo stadio, Inter e Milan si muovono: già contattati sei studi internazionali di architettura 22:19 In Primo Piano ESCLUSIVA - Sabbadini, ds Ravenna: "Grassini ci darà un contributo importante. Abbiamo chiesto Schirò" 22:04 News Bild - Kovac voleva Perisic al Bayern Monaco, no dei dirigenti 21:50 News Fonseca, altro avviso a Dzeko? "Sono esigente, chi non capisce avrà difficoltà a stare alla Roma" 21:35 News Inter e Nike insieme a Singapore: Gagliardini, Esposito, Barella e Politano incontrano i tifosi 21:22 News Juncker, ex allenatore Agoume: "Lucien come Pogba? Non vedo questa somiglianza" 21:07 News San Siro, Scaroni replica: "Le parole di Berlusconi? Ne ho parlato con lui, ha parlato il Silvio sentimentale" 20:53 Focus Ag. Llorente: "La Viola c'è, ma si sono mosse anche Lazio, Dea e Inter" 20:39 Inter Social Club Brazao, messaggio a Inter e Albacete: "Grazie per questa opportunità" 20:24 Inter Social Club VIDEO - La player cam dell'Inter su Barella: l'allenamento dell'ex Cagliari 20:10 News Bookies - Futuro Higuain, l'ipotesi Inter si gioca a 20 19:56 News Roma, 12-0 nel primo test stagionale: anche Dzeko in gol 19:42 Focus Bastoni: "È un onore per me rappresentare questi colori. Finalmente qui" 19:29 News Canovi: "Il Napoli compri Icardi, ma va messa a tacere Wanda" 19:15 Esclusive FcIN - Palazzi e il futuro: lo vogliono Benevento e Frosinone 19:00 In Primo Piano FcIN - Inter-Cavani: contatto. Il club si è informato, l'uruguaiano non chiude la porta. Ora palla a Marotta e Zhang 18:52 News David Garth, ex direttore commerciale Inter, torna al Bradford City 18:38 News Parma, Kucka: "I nuovi arrivati? Se si alza il livello è un bene per tutti"