SEZIONI NOTIZIE

Toni amaro: "Senza tifosi non è calcio. Ormai rimane solo il business"

di Christian Liotta
Vedi letture
Foto

L'ex attaccante della Nazionale italiana Luca Toni, intervistato da L'Arena, non sembra particolarmente entusiasta della ripresa del campionato a porte chiuse: "Il primo pensiero va alla salute, da preservare. Ma senza i tifosi, il calcio non ha senso. Giocare in uno stadio vuoto mi fa passare la voglia. Io ho sempre scelto piazze dove c’era stimolo, dove c’era gente. Amavo anche quelli che mi insultavano. La cosa peggiore è l’indifferenza. Quando vedi il vuoto attorno senti le urla dei compagni, vuol dire che sei finito dentro qualcosa che non è più calcio. Andare allo stadio dev’essere una festa. Per me, stadio vuol dire famiglia, condivisione, qualcosa di bello. Ma oggi viene a mancare tutto il bello del calcio. Rimane solo il business".

Sul ritorno in campo, Toni aggiunge: "Adesso è importante vedere chi è più in forma e chi si è allenato meglio. C’è il rischio di farsi male. Tutti hanno rispettato i protocolli? La condizione com’è? Il valore tecnico della Juventus è fuori discussione. Ma se dovessero trovare una squadra che corre tre volte di più potrebbe succedere davvero di tutto". 

Altre notizie
Giovedì 09 luglio 2020
18:45 Curiosità & Gossip A gennaio, terzo fiocco rosa in casa Barella: annuncio social della moglie alle sorelline 18:31 News Roc Nation, da Lukaku al Milan: raggiunto accordo per partnership esclusiva 18:16 Focus Sky - Skriniar e Godin dal 1', Borja e Sanchez in vantaggio su Eriksen e Lautaro: la probabile 18:02 News Galante: "Conte bravo con Eriksen, ora l'Inter non può farne a meno. Farei giocare Lautaro" 17:47 News Bookies - Verona-Inter, più facile l'avvicendamento per Lukaku che per Eriksen
PUBBLICITÀ
17:34 News Miglior assist della Champions League, in lizza anche Lukaku per Lautaro a Praga 17:19 News Giudice Sportivo - Stop di un turno, niente Inter per Zaza. Mihajlovic multato di 15mila euro 17:05 In Primo Piano FcIN - Vagiannidis e Botis, l'Inter del futuro parla greco: Vryzas a Milano per le ultime formalità burocratiche 16:50 Radio Nerazzurra Interisti - Anna racconta il suo tifo nerazzurro 16:37 News Scaroni: "Chi non capisce come funziona il FFP, non sa nulla di calcio" 16:23 News Winter: "Inter e Lazio sempre nel mio cuore. Mi spiace abbiano avuto un calo" 16:09 News Malagò: "Stadi, spero torni presto il pubblico. Il calcio così appassiona meno" 15:54 News E Pogba conferma: "United, ora sì che mi diverto. Questa squadra è più forte" 15:40 Focus FcIN - Lucien Agoume e il futuro. Spunta una nuova pretendente che l'Inter vedrà... stasera 15:26 L'avversario Hellas Verona, 21 i convocati da Juric per la gara con l'Inter. Out Pazzini e Salcedo 15:12 News Rivaldo, suggerimento al Barcellona: "Lautaro? Meglio concentrarsi sul ritorno di Neymar" 14:57 News Materazzi ricorda il salto Mondiale di Berlino: "Quando sali più in alto di tutti" 14:43 In Primo Piano Osimhen rivela: "Inter e Barcellona mi cercarono dopo il Mondiale U17. Ora sogno un top club e la Champions" 14:28 Radio Nerazzurra Storie Nerazzurre - Auguri a Jair, la freccia nera della Grande Inter 14:14 News Atalanta, Gasp non si illude: "Scudetto in mani Juve. Proveremo ad arrivare davanti ad Inter e Lazio"