Uefa, Uva: "'EL ora obiettivo importante per le italiane, mi fa piacere"

di Mattia Zangari
articolo letto 1143 volte
Foto

"Stasera sarà un esordio storico per il Var, un passaggio necessario. Il protocollo può progredire, ma tutti i cambiamenti devono portare dei benefici al mondo del calcio". Ai microfoni di RMC Sport, Michele Uva, vice presidente dell'Uefa, accoglie così la tecnologia arbitrale nel giorno della sua storica introduzione ufficiale in Champions League. 

Parlando delle due competizioni europee per club, Uva ha un auspicio: "Sogno due finali tra due italiane, ci sono le potenzialità ma anche gli avversari. In generale mi fa piacere che negli ultimi anni si sia riscoperta la forza dell'Europa League che per anni, come calcio italiano, abbiamo snobbato perdendo posizioni nel Ranking uefa. Oggi, visto che ci sono risorse economiche maggiori, sta diventando obiettivo importante". 


Altre notizie
Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy