SEZIONI NOTIZIE

Verona, Juric: "Avevo visto poche gare di Kumbulla in passato, è stata una sorpresa"

di Mattia Zangari
Vedi letture
Foto

Domani sera tutti gli occhi dell'Italia saranno puntati sul Ferraris, dove andrà in scena Genoa-Verona, una delle due gare che decideranno l'ultima retrocessione in Serie B. Una grossa responsabilità per la squadra di Ivan Juric, che è chiamata a fare il suo dovere per non subire le critiche dei dietrologi che già parlano di favore al Grifone che condannerebbe il Lecce: "Giocherei io a centrocampo, ma è da tempo che non faccio niente... Domani non utilizzerò nessun Primavera. Voglio una partita seria, con la massima attenzione", assicura il tecnico degli scaligeri. Principale fautore di una stagione sopra ogni più rosea aspettativa, con tanti giocatori che hanno avuto un miglioramento esponenziale: "Su Silvestri c'è il merito del preparatore dei portieri. Kumbulla è una sorpresa: non so nemmeno giudicarlo, ho visto poche partite in passato con lui in campo. Zaccagni e Faraoni sono cresciuti a modo loro, hanno fatto un campionato strepitoso. Pessina deve restare per forza. Non solo per noi, anche per lui. Da chi ripartiremo? Lo sapete già: Faraoni, Pessina, Gunter, giocatori che vogliamo riscattare. Dopo di quelli ne devi mettere altri dieci. Mandzukic non è un'opzione che ci interessa, andremo su altro".

Altre notizie
Domenica 09 agosto 2020
10:20 Rassegna CdS - Contro il Leverkusen confermato Gagliardini, ballottaggio Candreva-D'Ambrosio 10:06 Rassegna TS - Lukaku, un anno da nerazzurro: se arriva in fondo in Europa può eguagliare Ronaldo 09:52 Focus Alaba non si sbilancia: "Il mio futuro? Ora penso ad altro, concentrato sulla Champions League" 09:38 In Primo Piano Con Pirlo la Juventus è pronta a tornare su Tonali, si tenta il controsorpasso sull'Inter che resta in pole 09:24 Rassegna GdS - Pirola ai saluti, andrà via in prestito. Ci ha provato il Sassuolo, ora Spezia in pole
PUBBLICITÀ
09:10 News Exteita: "Contro l'Inter era già un premio per noi. Lukaku? Finché non lo affronti non hai idea di che cos'è" 08:56 Focus Brehme: "Inter favorita col Leverkusen, chi passa può vincere l'Europa League. Conte mi piace" 08:42 In Primo Piano Lautaro, senza l'addio sarà rinnovo automatico: l'Inter prepara per lui un contratto da top player 08:28 Rassegna CdS - Eriksen declassato: Conte abbandona il 3-4-1-2, ma restano i numeri del danese 08:14 Rassegna TS - Stamattina l'Inter parte per Dusseldorf: maxi ritiro indigesto per Conte 08:00 Focus GdS - Europa League, l'esperienza di chi sa come si vince: cinque trionfi in tre per Godin, Moses e Young 05:30 News Condò: "Europa League, l'Inter ha un corridoio aperto. Ora deve percorrerlo" 04:30 News Dpcm, Gravina soddisfatto: "Primo passo per ripartire, vogliamo giocare tutti" 03:30 Curiosità & Gossip Lautaro e Agustina pazzi del lago di Como: pomeriggi di relax a Bellagio 02:30 News Roma, Pellegrini: "Con l'Inter abbiamo fatto una partita incredibile, pari per episodio sfortunato" 01:30 News FPF, altri tre club sotto settlement agreement: Lille, Wolverhampton e Istanbul Basaksehir 01:03 Rassegna Prima pagina GdS - Conte si affida agli euro-senatori 00:43 Rassegna Prima pagina CdS - Nell'Inter non c'è posto per Eriksen. Domani in panchina 00:30 News Del Piero: "L'Inter ha tutto per vincere, poi cosa succede all'interno non si sa" 00:00 Editoriale Tutti giù dal carro: un anno dopo Big Rom è ancora not for everyone