SEZIONI NOTIZIE

CdS - Vidal ha dato la sua parola a Conte, avanti per Eriksen. Parte Vecino?

di Alessandro Cavasinni
Fonte: Corriere dello Sport
Vedi letture
Foto

Archiviato di fatto lo scambio flash Spinazzola-Politano, adesso il mirino dell'Inter si sposta sul centrocampista. Christian Eriksen in pole, ma non tramonta la pista Arturo Vidal (RILEGGI QUI L'AGGIORNAMENTO). "Ieri Setién è stato ufficialmente presentato al Barcellona e i prossimi giorni chiariranno una volta per tutte il destino di Vidal che vuole parlare con il nuovo tecnico per capire che minutaggio intende dargli visto che ha parlato anche di un cambio di modulo - si legge sul Corriere dello Sport -. Ha già dato la sua parola a Conte e lotterà per raggiungerlo alla Pinetina, ma resta da capire se il club e l’allenatore lo lasceranno andare. L’Inter non ha spento i riflettori su questa trattativa, ma siccome sa che è complicata, non la considera l’unica opzione. I contatti con l’entourage di Eriksen (già oggi a Milano?) vanno avanti. Per prenderlo a parametro zero la prossima estate, ma anche per anticipare tutto in questa sessione di mercato. L’operazione in viale della Liberazione è giudicata ancora in una fase embrionale e la dirigenza predica prudenza, ma è chiaro che lì in mezzo c’è la volontà di prendere un rinforzo di spessore. Con tanto di esborso economico importante. L’arrivo del presidente darà una mano perché alla fine sarà lui a doverlo approvare. I contatti con l’agente del danese ci saranno anche da oggi in poi alla ricerca dell’intesa economica (sia sul contratto sia sulle commissioni), ma si lavorerà pure con il Tottenham. La contropartita per avere subito Eriksen potrebbe essere Vecino che però è nel mirino sia dell’Everton di Ancelotti sia del Milan (scambio con Kessie). Gli Spurs chiedono 20 milioni per il danese, mentre l’Inter valuta di più l’uruguaiano, ieri sera neppure in panchina. Colpa solo di un problema fisico o c’entra il mercato?". 
 

Altre notizie
Giovedì 09 luglio 2020
16:23 News Winter: "Inter e Lazio sempre nel mio cuore. Mi spiace abbiano avuto un calo" 16:09 News Malagò: "Stadi, spero torni presto il pubblico. Il calcio così appassiona meno" 15:54 News E Pogba conferma: "United, ora sì che mi diverto. Questa squadra è più forte" 15:40 Focus FcIN - Lucien Agoume e il futuro. Spunta una nuova pretendente che l'Inter vedrà... stasera 15:26 L'avversario Hellas Verona, 21 i convocati da Juric per la gara con l'Inter. Out Pazzini e Salcedo
PUBBLICITÀ
15:12 News Rivaldo, suggerimento al Barcellona: "Lautaro? Meglio concentrarsi sul ritorno di Neymar" 14:57 News Materazzi ricorda il salto Mondiale di Berlino: "Quando sali più in alto di tutti" 14:43 In Primo Piano Osimhen rivela: "Inter e Barcellona mi cercarono dopo il Mondiale U17. Ora sogno un top club e la Champions" 14:28 Radio Nerazzurra Storie Nerazzurre - Auguri a Jair, la freccia nera della Grande Inter 14:14 News Atalanta, Gasp non si illude: "Scudetto in mani Juve. Proveremo ad arrivare davanti ad Inter e Lazio" 13:59 Focus From Uk - Duello sul mercato tra Inter e Juventus: nel mirino c'è Bellerin dell'Arsenal 13:45 In Primo Piano Manchester United, Solskjaer blinda Pogba: "Vogliamo trattenere i migliori. E poi lui qui si sta divertendo" 13:31 L'avversario Il Getafe perde partita e testa: rissa a fine gara col Villarreal, interviene la Polizia 13:16 News Milan, Stylsvig: "Il nuovo stadio cambierà tutto, anche a livello di percezione del club" 13:02 Radio Nerazzurra Special One - Quando l'Inter superò il Santos nel 1981 12:48 News Jair: "La mia Inter uno squadrone, Moratti ci trattò come figli. E pensare che dovevo andare al Milan" 12:34 News Gaich, niente Serie A: accordo a un passo con il Cska Mosca 12:20 Ex nerazzurri Crisetig alla Reggina. Il ds Taibi: "E' fatta" 12:06 News Inter, occhio al giallo: sono ben quattro i giocatori diffidati 11:52 News Var, ancora veleni. Lucarelli: "Doveva aiutare, sta creando confusione"