SEZIONI NOTIZIE

Garlando: "Conte ha lavorato su tre statuine e ora il presepe è un'altra cosa. Juve l'anti-Inter"

di Alessandro Cavasinni
Fonte: Gazzetta dello Sport
Vedi letture
Foto
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

"Antonio Conte è come il lavoratore che ha fatto fortuna, ma preferisce i panni di un tempo alle stoffe pregiate da nuovo benestante. Si è sempre tenuto stretto chi rinnovava il sacrificio e l’umiltà dei Giaccherini e dei Padoin. Poi però ha capito che questa Inter aveva bisogno di una veste più sciccosa per crescere e, come un artigiano di San Gregorio Armeno, si è messo a lavorare su tre statuine: Hakimi, che ha imparato a difendere; Perisic, diventato un sapiente equilibratore; Eriksen, che ha aggiunto corsa e sacrificio tattico al talento. Inserite o rieducate le tre statuine, il presepe Inter è diventato un’altra cosa". Questo il commento di Luigi Garlando sulla Gazzetta dello Sport che sottolinea la crescita esponenziale dell'Inter, certificata dai recenti successi netti su Lazio e Milan.

"Dovessimo scegliere una bici da accostare all’Inter in fuga, diremmo quella della Juve. Ma questo, con partite ogni 5 minuti, è il campionato meno pronosticabile della storia", sottolinea Garlando.

VIDEO - COMPAGNO DI LAVORO SPECIALE PER VIDAL: UNA VECCHIA GLORIA SI ALLENA CON IL CILENO

Altre notizie
Domenica 28 febbraio 2021
19:29 L'avversario Ballardini in conferenza: "Lukaku ti traumatizza. Volevamo fare una partita diversa ma non ci siamo riusciti" 19:14 In Primo Piano Orsato torna sul fallo di Pjanic in Inter-Juve: "Ho notato subito l'errore. Il Var non poteva intervenire" 18:59 Focus Ancora un caso Covid-19 tra i dirigenti Inter: riscontrata la positività del vice ds Dario Baccin 18:49 Inter Social Club "Grande vittoria" quella di oggi contro il Genoa, i complimenti di Bastoni ai compagni: "Bravi ragazzi" 18:35 L'avversario Perin incita i suoi: "Incidente di percorso che non mette in discussione quanto fatto fino ad oggi"
18:21 Inter Social Club Lautaro non segna ma fa segnare Big Rom. L'esultanza del Toro: "Vamos, vamos" 18:07 Moviola Inter-Genoa - Poche sviste per Chiffi, poi il Var lo aiuta sul 3-0 di Sanchez: Lukaku parte da posizione regolare 17:52 News Darmian a InterTV: "Ci sentiamo tutti importanti, qui all'Inter sono migliorato tanto" 17:51 L'avversario Genoa, Ballardini a Sky: "Inter favorita per lo scudetto. Lukaku? Fa la differenza, è un esempio" 17:44 News Conte a InterTV: "Si è creato un gruppo forte e solido. Col Parma serve la giusta fame" 17:43 In Primo Piano Conte in conferenza: "Lukaku sta cominciando a essere più 'cattivo'. Sanchez? Diverso rispetto al passato" 17:39 News Darmian a Sky: "Abbiamo fatto una grande partita. Eriksen mi avrà fatto i complimenti..." 17:31 In Primo Piano Conte: "Eliminazione Champions immeritata, oggi ce la giocheremmo. La situazione societaria? Inutile pensarci" 17:05 In Primo Piano L'Inter pigia sull'acceleratore e scappa via: no contest per il Genoa, i nerazzurri vincono 3-0 e volano a +7 17:04 Focus Lukaku al 90': "Bello essere primi, non molliamo. Io capocannoniere? Conta che l'Inter vinca" 17:00 Pagelle Inter-Genoa - Lukaku colossale, Conte con il joystick. Lautaro strapperebbe applausi 14:51 News Suazo: "L'Inter incontra un Genoa in salute, ma ha voglia di vincere il campionato. Lukaku? Annata strepitosa" 14:39 L'avversario Genoa, Marroccu a Sky: "Scelte credibili, in campo i giocatori giusti per questa partita" 14:25 L'avversario Genoa, Melegoni a Sky: "L'Inter è la più forte, ma noi faremo la nostra partita" 14:25 News Ranocchia a Sky: "Il Genoa sta bene, ma noi dobbiamo pensare ad incrementare il vantaggio"