SEZIONI NOTIZIE

GdS - Da Handanovic a Nainggolan: ecco i 6 che hanno superato l'esame Marotta. E Conte ripartirà da loro

di Alessandro Cavasinni
Fonte: Gazzetta dello Sport
Vedi letture
Foto

Le basi solide ci sono per un progetto vincente e hanno i nomi di Samir Handanovic, Stefan De Vrij, Milan Skriniar, Kwadwo Asamoah, Marcelo Brozovic e Radja Nainggolan. Loro hanno passato l’esame Marotta, mantenendo le aspettative del club e conquistandosi lo status di insostituibili: lo sottolinea la Gazzetta dello Sport.

Handanovic, protagonista di ben 17 clean-sheet, sarà ancora il numero 1. Esempio di professionalità in campo e anche fuori, con poche parole ma sempre mirate e concrete. "Anche per questo l’Inter ha smesso di valutare portieri da tempo: ha bloccato Brazao (nazionale Under 20 brasiliana) e valuta di riportare a casa Radu, classe 1997. Progetti futuri, insomma. Perché il numero uno per la prossima stagione sarà ancora Handanovic, con buona pace degli scettici di agosto", si legge.

Confermatissimi anche De Vrij e Skriniar, autori di una stagione superlativa. Il vero valore aggiunto della squadra di Spalletti. Con loro, anche Asamoah: "L’età avanza ma la corsa è ancora un punto forte, come la gestione della palla – il passato da mezzala ha aiutato - nei momenti delicati".

E in mezzo si ripartirà da Brozo e dal Ninja. "In modo diverso, anche Brozovic e Nainggolan hanno convinto - sottolinea la rosea -. Da quando Spalletti ha deciso di affidargli le chiavi del gioco, l’avventura del croato in nerazzurro ha svoltato. Brozo ora è il faro dell’Inter, il centro di gravità del gioco, prezioso nell’impostazione come in fase di rottura. Pesa il rigore sbagliato a Francoforte, certo, ma come dice De Gregori non è mica da certi particolari che si giudica un giocatore. Il Ninja invece è stato frenato dagli infortuni, ma quando è stato in condizione ha dimostrato quanto siano fondamentali i suoi strappi sulla trequarti e la sua pericolosità in zona gol. Riaverlo sano dall’inizio potrebbe aprire nuovi scenari. Lo sperano i tifosi, se lo augura l’Inter: c’è voglia di tornare a pensare in grande".

VIDEO - ACCADDE OGGI - MILITO METTE LA SECONDA PIETRA DEL TRIPLETE A SIENA: E' SCUDETTO (2010)

Altre notizie
Sabato 30 maggio 2020
04:30 News Ripartenza Premier League: almeno 6 incontri in campo neutro 03:30 News Baer-Hoffmann (Fifpro): "I giocatori non possono essere esclusi dai processi decisionali" 02:30 News Diretta Gol in chiaro, ipotesi TV8. Rai e Mediaset sono già all'offensiva 01:30 News 'Non mollare mai-Storie tricolori': Zanetti, Del Piero e Baresi protagonisti del charity show 00:15 Rassegna Prima Ts - L’Inter si scatena: Icardi al PSG, Tonali sì
PUBBLICITÀ
00:00 Editoriale La ri-dribbla Ausilio
Venerdì 29 maggio 2020
23:54 News Brazao non si pone limiti: "Voglio entrare nella top 10 dei portieri in futuro" 23:43 Rassegna Prima pagina CdS - L'Inter apre a Tonali: Icardi porta 50 milioni, inizia l'assalto 23:39 News Mazzola: "Inter in campo con la Primavera? Non l'ho capita. Mertens avrebbe fatto comodo" 23:25 News Marani: "Ripartenza Serie A, importante il lavoro politico di Dal Pino e Gravina" 23:10 Radio Nerazzurra Storie Nerazzurre - Il talento indiscusso del Becca 23:05 Focus FcIN - Icardi-Psg, operazione alla Barella. Maxi-bonus se i francesi vincono la Champions 22:57 News Finale UCL, se salta Istanbul ipotesi Lisbona. Anche la Germania si candida 22:42 News NYT - Champions, niente finale a Istanbul? L'Uefa: "Decisione il 17 giugno" 22:36 In Primo Piano Icardi, il riscatto del Psg è cosa fatta: accordo con l'Inter sulla base di 50 milioni di euro più 7-8 di bonus 22:29 Ex nerazzurri Stella Rossa matematicamente campione di Serbia: primo titolo da allenatore per Stankovic 22:15 News Tavecchio: "A campionato riaperto, credo si potrà anche tornare allo stadio" 22:00 News Tardelli: "Il calcio va riformato, c’è ancora un po’ di confusione. Spero si riesca a ripartire con tranquillità" 21:46 L'avversario Qui Napoli - Tecnica, serie di allunghi e lavoro tattico: continua la preparazione in vista dell'Inter, il report 21:31 Focus Spadafora: "Coppa Italia, finale 50 anni dopo Italia-Germania 4-3. Diretta Gol? Pronto a intervenire"