SEZIONI NOTIZIE

TS - La Juve non molla Chiesa. E Dybala resta all'80%

di Mattia Zangari
Vedi letture
Foto

La Juventus non molla Federico Chiesa. Almeno per ora, e nemmeno nei prossimi mesi. Un periodo durante il quale - scrive Tuttosport - i bianconeri proveranno a cucinare la trattativa a bassa temperatura, lasciando il tempo alla nuova dirigenza della Fiorentina e soprattutto al nuovo proprietario, Rocco Commisso, di prendere coscienza della situazione. "Vorrei tenerlo", ha detto l’italo-americano anche ieri e, al di là di qualsiasi ricamo sul passaggio al condizionale, quella sembra proprio essere la sua intenzione. Ma nel corso delle prossime settimane si dovrà anche tenere conto del fatto che il figlio d'arte ha un accordo di massima con la Vecchia Signora, discusso prima del cambio di proprietà del club viola.

"L’ipotesi più affascinante emersa finora - si legge sul quotidiano torinese - è quella legata a una sorta di scambio con Gonzalo Higuain. Si tratterebbe ovviamente di due operazioni separate, ma una consequenziale all’altra. E potrebbe battezzarle niente di meno che Gabriel Omar Batistuta, possibile nuovo dirigente viola secondo un suggestivo piano che sta prendendo corpo intorno a Commisso. Va detto che Higuain, per ora, ha rifiutato l’idea per bocca del fratello Nicolàs che gli fa da agente: «Né Roma, né Firenze». Magari Batistuta può fargli cambiare idea. Altrimenti la trattativa si incanalerà su basi prettamente economiche. E la Juventus è disposta a spendere per avere Chiesa, anche cinquanta milioni. Cifra che non corrisponde alle richieste iniziali della Fiorentina, il che significa un’altra trattativa, un altro compromesso". 

Detto del Pipita, non così sicuro di tornare a Torino per restarci, Paulo Dybala rimarrà alla Juventus all'ottanta per cento ed è una quota che tende al rialzo, perché una serie di fattori giocano a favore della permanenza dell’argentino in bianconero. Il primo è l’arrivo di Maurizio Sarri, tecnico che potrebbe esaltarlo tatticamente, il secondo è la mancanza della famosa offerta da far tremare i polsi, ovvero quella da oltre cento milioni per la quale i Paratici e soci sarebbero disposti a cambiare i loro piani.

VIDEO - LUKAKU IDOLO DEL BELGIO: TUTTI I GOL IN NAZIONALE


Altre notizie
Martedì 22 Ottobre 2019
10:05 L'avversario Qui Dortmund - Sancho sì, Bürki forse. Resta ai box Paco Alcacer 09:56 Rassegna GdS - Nuovo stadio, club e Soprintendenza fanno 0-0. Diventa fondamentale la decisione del Comune sul pubblico interesse 09:45 L'avversario Dortmund, Favre: "San Siro test importante per capire a che punto siamo" 09:35 Rassegna TS - Tentazione Ibrahimovic? Marotta ha parlato in modo chiaro 09:26 Rassegna CdS - Da Politano a Lazaro: le alternative non convincono
PUBBLICITÀ
09:15 Rassegna CdS - L'Inter vuole sbloccarsi in Champions. E c'è un paradosso legato al finale col Sassuolo 09:04 Rassegna TS - Difesa attaccata dal 'virus trequartista': Conte cerca un antidoto immediato in vista del Dortmund 08:55 Rassegna GdS - Lukaku e Lautaro, intesa sempre più salda: nasce la LuLa 08:45 Copertina Joao Mario: "Alla Lokomotiv sto benissimo e ho ritrovato anche la Nazionale. L'Inter? Match equilibrato con la Juve, i dettagli poi fanno la differenza" 08:37 Focus TS - Lazaro deleterio col Sassuolo e adesso tutti si aspettano risposte. Darmian il 'salvagente'? 08:27 Focus TS - Verso il Dortmund: riecco Godin e Asamoah, Vecino più di Gagliardini. La probabile formazione 08:15 In Primo Piano Conte torchia il gruppo: vivisezionato il quarto d'ora finale di Reggio Emilia. Mai più pazza, Godin e Asamoah aiutano 07:30 News De Canio: "Lautaro come Milito: dopo l'adattamento sta facendo bene in A" 06:30 Giovanili Under 17 in Lussemburgo per gli Europei: tre i nerazzurri convocati 05:30 News Sconcerti: "Lautaro mi sembra più avanti di Lukaku. Attenti a quei due" 04:30 Giovanili Youth League, Inter-Borussia Dortmund sarà diretta dal serbo Grujic 03:30 Stats Inter... di rigore: era da maggio 2007 che i nerazzurri non segnavano due penalty con due giocatori diversi 02:30 News Arriva la Conference League, alcuni club preoccupati: "C'è il rischio di una mossa controproducente" 01:30 News Lotta al razzismo, Gravina: "Dobbiamo fare ricorso alla tecnologia" 00:33 Rassegna Prima CdS - Conte scuote l'Inter: il Borussia decisivo per andare avanti