SEZIONI NOTIZIE

Wenger: "La Serie A si sta rialzando. FFP Uefa? Bisogna facilitare i nuovi investitori"

di Alessandro Cavasinni
Fonte: Repubblica
Vedi letture
Foto
© foto di Panoramic/Insidefoto/Image Sport

Lunga intervista di Repubblica ad Arsene Wenger, ex tecnico dell'Arsenal e del Monaco. Ecco alcuni spunti tra i più interessanti.

In Europa non ebbe fortuna.
"Per molti anni, in Champions, arrivammo a quarti e semifinali. Dopo il 2007, quando il club spese per lo stadio, non fummo più in grado di competere. E gli avversari erano duri, il Barcellona soprattutto. Abbiamo vinto molte volte in Italia, anche quando la Serie A era un ottimo campionato".

Oggi non lo è più?
"Si sta rialzando, ma è meno ricca. E il calcio di oggi è un fatto di dominazione economica".

Non le piace il calcio italiano?
"Mi piace e lo rispetto. Sacchi e Capello hanno reso il gioco in Italia più offensivo, più europeo. Lo si vede anche da come gioca oggi la Nazionale. In tutti i maggiori campionati si fa un gioco simile. Il modello è la Premier League".

Nel 2010 arrivò il Financial fair play. Funziona ancora?
"Va rivisto. I club che dominano in Europa lo fanno grazie a quello che hanno speso prima dei vincoli. Si sono congelate posizioni acquisite, questo falsa la competizione. Oggi è facile indovinare chi vincerà, mentre il bello del calcio dovrebbe essere l'imprevedibilità. E per i nuovi investitori è complicato fare profitti. Bisogna aprire le porte, pur con controlli stretti".

Lei fu fra i sostenitori del Var. Andrebbe migliorato?
"Resta prezioso, ma le decisioni devono essere più veloci. Non si può sospendere l'emozioni così a lungo. I tifosi hanno diritto di esultare".

VIDEO - ACCADDE OGGI - 22/11/2008: GOL DI MUNTARI ALLA JUVE. QUELLO CONVALIDATO...

Altre notizie
Sabato 28 novembre 2020
02:30 News L'Inter sfida il Sassuolo, Tacchinardi sicuro: "È una partita molto delicata" 01:30 News Arriva il nuovo Totocalcio: dal 2021 schedina rinnovata con più opzioni di gioco 01:00 Rassegna Prima pagina GdS - Conte, lo scudo di Zhang. C'è il sostegno del presidente 00:35 Rassegna Prima pagina TS - Zhang tiene duro: "Conte l'ideale". Il tecnico blindato malgrado le delusioni 00:30 Rassegna Prima pagina CdS - Conte blindato. A Reggio Emilia con Lautaro-Sanchez
PUBBLICITÀ
00:00 Editoriale Il rebus tattico di Conte e un 'percorso' obbligatorio
Venerdì 27 novembre 2020
23:52 Ex nerazzurri Simeone: "L'addio di Maradona è un dolore enorme, avrà un posto speciale nella storia di tutta l'Argentina" 23:38 News Rossi ancora su Szoboszlai: "Non ho parlato con lui né col suo agente, ma probabilmente a gennaio va al Lipsia" 23:23 News Filippo Inzaghi rivela: "Fu Tinti a dire a Galliani di prendere Pirlo dall'Inter" 23:10 Radio Nerazzurra Special One - La splendida vittoria nerazzurra nella tana del Newcastle 22:55 News Benarrivo: "Inter, situazione confusionaria. Conte deve capire se i giocatori lo vogliono" 22:41 News Lukaku annullato da Nacho. E il belga esprime il suo stupore all'amico Courtois 22:26 Focus Vidal si carica via social: "A volte, per ottenere il meglio devi passare dalle cose peggiori" 22:13 Radio Nerazzurra Storie Nerazzurre - Mancini e l'Inter nella storia personale 21:59 Ex nerazzurri L'istinto di Zamorano: "L'essenza massima del calcio è il gol. E io l'ho sempre cercato" 21:45 Focus Antonello: "Senza sospensione della stagione, rosso a 70,7 mln. Stadio nuovo cruciale per il futuro" 21:36 In Primo Piano Marotta: "Con Conte progetto a lungo termine. Abbiamo reso l'Inter appetibile a livello internazionale" 21:30 Stats Lukaku, avvio super: solo Vieri e Ibrahimovic allo stesso ritmo con l'Inter 21:16 News Ruggeri: "Inter squadra più difficile da allenare. Alcuni talenti andrebbero lasciati un po' più liberi di esprimersi" 21:02 Radio Nerazzurra Special One - Il gol particolare di Gianfranco Matteoli