SEZIONI NOTIZIE

West: "Moses è veloce e segna, meglio Lukaku di Icardi. Noi campioni d'Italia nel 1998 senza certe cose..."

di Alessandro Cavasinni
Fonte: Gazzetta dello Sport
Vedi letture
Foto

Torna a parlare Taribo West e lo fa alla Gazzetta dello Sport. Argomento, ovviamente, l'Inter. E Victor Moses, suo connazionale appena atterrato sul pianeta nerazzurro.

West, ha visto? Moses è arrivato a Milano.
"Ma non gioca nel Fener?".

No, l’ha appena preso l’Inter.
"Scherzavo! Ci è cascato, vero? (Se la ride, ndr). Anche da qui seguo la squadra quasi tutte le settimane. E do un’occhiata al mercato: il club sta costruendo una squadra forte. Moses serviva, potrà fare la differenza".

Cosa porterà?
"Esperienza e mentalità: ha indossato maglie pesanti e vinto al Chelsea, con Conte. L’ha voluto, non è un caso. Inoltre, a livello tecnico, non è l’ultimo arrivato: ha un buon piede, è veloce e segna. Il suo acquisto è una bella notizia per la Nigeria e il continente africano in generale".

Lo scudetto è possibile?
"Certo. E non lo dico semplicemente da tifoso, ci credo veramente. L’1-1 di Lecce è stato un incidente di percorso, la stagione rimane super. Peccato per la Champions, ma c’è l’Europa League: bisogna essere convinti di poter replicare la nostra vittoria a Parigi, nel ‘98".

Meglio Lukaku o Icardi?
"Bella domanda. Forti entrambi, ma scelgo Romelu: calciatore internazionale, in carriera ha segnato una valanga di gol. Può essere decisivo per il titolo".

C’è qualche rammarico per la parentesi all'Inter?
"Non essere diventato campione d’Italia: se non fossero successe certe cose, forse nel ’98 avremmo vinto noi...".

VIDEO - ECCO ERIKSEN! LAMPI IN ALLENAMENTO: SOMBRERO AL VOLO AL COMPAGNO

Altre notizie
Martedì 07 luglio 2020
13:59 In Primo Piano Barcellona, Setien si tiene stretto Vidal: "Ha un contratto con noi e molte possibilità di restare qui" 13:45 News Griezmann vs Setien, Futre: "Dopo Barça-Atletico poteva venire fuori uno scandalo" 13:30 News "Sei scarso": due giornate a Soriano per l'insulto a Pairetto. Ma il Bologna fa ricorso 13:16 News Colton: "Inter esperienza unica grazie a un reality show. Eto'o mi distrusse" 13:02 News Dal Feyenoord alla Lazio: la truffa nel trasferimento di De Vrij. Arrestati i due hacker
PUBBLICITÀ
12:48 News M. Serena: "Conte e Lippi molto carismatici, ma non è facile se l'ambiente non ti accetta" 12:34 News A Chivasso la vittoria nella prima Inter Club Italian eCup 12:20 News Konami annuncia: fine del contratto, Pes perde la licenza dell'Inter 12:06 L'avversario Qui Verona - Juric perde Borini. Badu e Amrabat restano in dubbio 11:52 Focus L'Equipe - Inter, contatti con Lacazette. Ma Juventus e Atletico Madrid sono davanti 11:38 Focus Sportitalia - Candreva, bussa l'Atalanta: piace a Gasperini e Sartori. Ma il rinnovo con l'Inter è vicino 11:24 News Le10Sport - Osimhen vicinissimo al Napoli, ma l'Inter prova a inserirsi in extremis 11:10 In Primo Piano Bartomeu: "Lautaro? La clausola scade oggi, ma al mercato penseremo a fine stagione. Neymar improbabile" 10:56 Rassegna CdS - Roma, Baldini ripensa a Spalletti. Due i nodi da sciogliere 10:42 Rassegna Sassuolo, Carnevali: "Se ci chiedono i giocatori è motivo d'orgoglio. Locatelli? Qualcuno si è fatto avanti" 10:28 Rassegna Casarin: "Un rigore ogni due partite, numeri impressionanti. Le italiane nelle coppe troveranno arbitri con idee diverse" 10:14 Rassegna TS - Kumbulla-Lazio, svolta sulle contropartite: l'affare si farà 10:00 Rassegna TS - Lautaro, la strategia non cambia: se vuole il Barça deve uscire allo scoperto 09:48 Rassegna TS - Conte, la statistica sui cambi post-lockdown: le riserve degli avversari in campo per tre ore in più 09:36 Rassegna TS - Il rinnovamento parte dal centrocampo: tre addii e due richieste di Conte. Poi un esterno e una nuova punta