SEZIONI NOTIZIE

Inter-Roma, 05/01/97 - Dj, un gol da abbonamento

di Francesco Fontana
Vedi letture
Foto

Quarto appuntamento con la nuova rubrica "RewInter", che dedica l'articolo odierno ad una delle partite storiche dell'era Moratti, ovvero Inter-Roma datata 5 gennaio 1997.

Gara che coincise con uno tra i gol più belli ed indimenticabili della storia nerazzurra. Minuto 39 della prima frazione di gioco e il francese Youri Raffi Djorkaeff si inventa un gol a dir poco spettacolare: azione personale di Maurizio Ganz che, giunto al limite dell'area, calcia verso la porta avversaria, il portiere giallorosso Sterchele respinge con i piedi, Petruzzi alza un improbabile campanile che diventa un assist per il francese, che a sua volta sfodera una sforbiciata leggendaria, immortalata nelle tessere di abbonamento della stagione successiva. Marchio di fabbrica per l'ex campione d'Europa e del Mondo, che diventerà l'immagine della campagna abbonamenti della stagione successiva.

L'annata dei nerazzurri fu, tutto sommato, positiva. Alla fine del campionato la classifica recitava terzo posto con 59 punti, alle spalle del duo di testa Juventus (campione d'Italia) e Parma, rispettivamente con 65 e 63 punti. Bilancio di 15 vittorie, 14 pareggi e 5 sconfitte. L'anno coincise con l'entrata in società del gruppo Pirelli mentre, in campo europeo, la squadra arrivò in finale di Coppa Uefa contro i tedeschi dello Schalke 04: sconfitta per 1-0 in Germania e ritorno che vide i nerazzurri soccombere solamente ai calci di rigore, dopo che la parità era stata ristabilita dal gol del cileno Ivan Zamorano.

In Coppa Italia, invece, l'eliminazione arrivò in semifinale contro il Napoli, ancora una volta dagli 11 metri.

4A PUNTATA
Serie A 1996-1997, 15a giornata: Milano, stadio "Giuseppe Meazza": 
INTER 3 - ROMA 1

Inter che si presenta all'appuntamento interno contro la Roma di Carlos Bianchi dopo un periodo negativo, in quanto la vittoria mancava da ben 6 giornate. Dopo la vittoria esterna contro il Verona (0-1), infatti, la squadra di Roy Hodgson raccimolò 5 pareggi ed una sconfitta casalinga, contro la Sampdoria di Roberto Mancini per 3-4.
Serviva, quindi, una pronta reazione da parte dell'Inter, reazione che, infatti, arrivò puntale.

Dal canto loro, i giallorossi, dopo la vittoria dell'Olimpico per 3-0 contro il Milan, conquistarono solamente una vittoria, a fronte di 4 pareggi e 4 sconfitte, concludendo la stagione al 12esimo posto, alle spalle proprio dei rossoneri e davanti al Napoli.

Tornando alla gara, invece, l'Inter si presenta con il tridente offensivo formato dal numero 6 francese Djorkaeff trequartista, alle spalle del cileno Ivan Zamorano e di Maurizio Ganz, mentre la Roma risponde con la coppia d'attacco Marco Delvecchio-Francesco Totti.
Inter in vantaggio grazie al numero 23 nerazzurro che, con un leggero tocco, insacca alle spalle del portiere giallorosso, dopo una bella palla dell'argentino Javier Zanetti, probabilmente il migliore in campo in quell'occasione.
Dopo un gol annullato per fuorigioco a Totti, sono ancora i padroni di casa a rendersi pericolosi, con un colpo di testa di Bam Bam Zamorano che scheggia la traversa, mentre dall'altra parte, l'ex di turno Delvecchio sbaglia una facile occasione a tu per tu con Pagliuca.

Ed eccoci al minuto 39: Youri Djorkaeff entra nella storia dell'Inter con la sua spettacolare rovesciata. 2-0 e partita "in ghiaccio".
In avvio di ripresa la Roma, però, accorcia proprio con Delvecchio che questa volta non sbaglia davanti all'estremo difensore nerazzuro ma, dopo poco più di 20', l'Inter rimette le cose a posto: strepitoso tiro di prima da fuori area di Salvatore Fresi, che segna il suo primo gol in Serie A con una vera "perla".
Qualche brivido, tante occasioni, due vere perle: Inter-Roma 3-1 1996-1997 sarà per sempre ricordata.

FORMAZIONI UFFICIALI

INTER1 Pagliuca 4 Zanetti 19 Paganin 5 Galante 20 Angloma 7 Fresi 21 Sforza 14 Winter (32' st 18 Berti) 6 Djorkaeff 9 Zamorano 23 Ganz (32' st 2 Bergomi)
Panchina12 Mazzantini 3 Pistone 13 Festa 30 Di Napoli
AllRoy Hodgson

ROMA: 12 Sterchele 6 Aldair 13 Petruzzi 3 Lanna 7 Moriero 8 Statuto (1' st 9 Balbo) 5 Thern 18 Tommasi 11 Carboni 24 Delvecchio 17 Totti (31' 10 Fonseca)
Panchina: 26 Berti 2 Trotta 4 Annoni 28 Romondini 21 Bernardini
AllCarlos Bianchi

Arbitro: Sig. Graziano Cesari di Genova

MarcatoriGanz (11') Djorkaeff (39') Fresi (24' st) Delvecchio (R 3' st)


 



Altre notizie
Lunedì 18 Novembre 2019
09:15 Rassegna CdS - Argentina-Uruguay, sfide incrociate Inter-Juve: le probabili 09:01 Rassegna GdS - Italia-Armenia, Barella confermato titolare. Anche Biraghi dal via 08:55 Rassegna TS - Inter, Icardi & company sono rimpianti o grandi affari? L'analisi 08:45 Rassegna GdS - Euro 2020, il borsino convocati: Barella c'è, D'Ambrosio e Biraghi in forse 08:35 Copertina Zola: "Conte game changer, l'Inter ha il suo marchio di fabbrica. Barella? Diventerà top a livello europeo"
PUBBLICITÀ
08:30 Rassegna CdS - Serie A, il bilancio dei nuovi a metà novembre: Lukaku top, delusione Sanchez 08:25 Focus CdS - Busta anonima con minacce: oggi Conte torna alla Pinetina in cerca di tranquillità 08:20 Focus CdS - Inter, Allan non è in vendita: De Paul il nome forte per gennaio 08:15 In Primo Piano Il metodo Conte, parlano i 7 uomini dello staff tecnico: "Siamo 'murati' ad Appiano, ecco come lavoriamo" 07:30 News Mandorlini: "L'Inter ha dimostrato ampiamente di poter lottare fino alla fine ma va completata nei ricambi" 00:30 Rassegna Prima TS - Facchetti jr.: "Toro, ora fai come l'Inter" 00:22 Rassegna Prima CdS - Conte chiede di avere subito De Paul 00:15 News Scaloni: "Domani giocheranno Messi e Aguero, non me la sento di dare altri nomi" 00:00 Editoriale Non solo la Nazionale: anche l'Inter è un esempio per la Serie A
Domenica 17 Novembre 2019
23:51 In Primo Piano Jorge Jesus: "Gabigol vuole giocare per tutto. Ha molti problemi emotivi ma è giovane, ho il tempo di cambiarlo" 23:36 News Lukaku, un grande gesto per festeggiare i 52 gol col Belgio 23:21 News Gabigol polemico dopo l'espulsione: "Sta diventando di moda" 23:06 Inter Social Club Vanheusden: "Orgoglioso della mia squadra. Vittoria stupenda in Germania. Felice per il gol" 22:51 Inter Femminile Inter Women, Auvinen: "Ci stiamo conoscendo meglio, speriamo di continuare a crescere" 22:36 Inter Femminile Chiara Marchitelli sugli spalti del Brianteo per la sfida tra Milan e Juve