100% Suning

di Alessandro Cavasinni
articolo letto 29746 volte
Foto

All'improvviso, i botti. Uno dopo l'altro. Champions, mercato e quote societarie. Suning mantiene la parola data, confermando la strategia della crescita nel medio periodo, evitando crisi di rigetto. Piano piano, l'Inter si sta sempre più avvicinando a quella immaginata dai tifosi quando Zhang Jindong aveva rilevato il pacchetto di maggioranza da Erick Thohir. Una maggioranza che ben presto potrebbe diventare assoluta, con l'acquisto del 30% rimasto in mano dell'indonesiano. Un passaggio che sarebbe fondamentale perché consentirebbe alla proprietà cinese tutta un'altra possibilità di intervento sul club nerazzurro, a partire dagli aumenti di capitale per finire al mercato e all'ammodernamento di San Siro. Insomma, una vera e propria svolta.

Notizie in tal senso sono arrivate grazie al lavoro fatto dai colleghi de Il Sole 24 Ore e del Corriere della Sera. Un clima di ottimismo crescente attorno all'Inter testimoniato dall'umore esaltato dei tifosi, che vedono e apprezzano il lavoro della società. A partire, ovviamente, dal mercato. Tutto era cominciato con i parametri zero De Vrij e Asamoah, per poi proseguire con l'acquisto del talento di Lautaro. Ma che l'Inter stesse tornado a fare sul serio – e sul serio veramente – s'è capito solo dopo la chiusura dell'affare Nainggolan. Come ha detto giustamente il sempre ottimo Paolo Condò, l'affare che ha portato il belga a Milano non è solo un'operazione di mercato rilevante, ma una vera e propria dichiarazione di guerra. L'Inter è tornata e vuole esserci da protagonista, non da comparsa. Adesso starà a Spalletti, Ausilio e gli altri mettere a posto tutti i tasselli tra FFP e lista Champions. Ma la strada pare tracciata.

Dopo anni di magra, si respira di nuovo un'aria positiva, ottimistica. Un ambiente di nuovo sereno e positivo. I lamenti e gli affanni sembrano solo lontani ricordi. Adesso si parla di Malcom (profilo giudicato perfetto per quella sua capacità di entrare dentro al campo col suo mancino fornendo imprevedibilità sulla destra), Dembelé (totem del centrocampo) e Vrsaljko (terzino destro di livello assoluto). E anche le alternative sono tutt'altro che da cestinare.

Insomma, la nuova stagione sta nascendo sotto i migliori auspici. Una stagione che magari vedrà Suning al 100% al comando del club.

VIDEO - DELIRIO NAINGGOLAN, I TIFOSI SFONDANO IL MELIÀ. IL BELGA: “SONO CONTENTO”


Altre notizie
Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy