SEZIONI NOTIZIE

FcIN - Per Perisic biennale con opzione. Il croato convinto di strappare la conferma. E il Bayern apre all'ipotesi

di Redazione FcInterNews.it
Vedi letture
Foto

Prime ore da giocatore del Bayern Monaco per Ivan Perisic che spera che quella bavarese possa essere l’ultima tappa della sua carriera. Sorriso sulle labbra e look casual come testimonia lo scatto relativo alla firma sul contratto insieme al diesse Hasan Salihamidzic e al vice presidente Karl-Heinze Rummenigge. Il croato, infatti, ha accettato il ritorno in Bundesliga in prestito oneroso con diritto di riscatto a 20 milioni con l’intenzione di riuscire a lasciare il segno. La stima di Niko Kovac è stata fondamentale e Perisic è convinto di strappare la riconferma tra 10 mesi. A quel punto scatterebbe un biennale con opzione per il terzo anno. Questa l’intesa impostata con Uli Hoeness e Rummenigge dal suo manager Nelio Lucas.

Insomma, nei piani non c’è il ritorno all’Inter ma la voglia di vivere una nuova avventura dopo le quattro positive stagioni in nerazzurro. Anche da parte del Bayern che per motivi di bilancio ha preferito per quest’anno “affittare” l’esterno offensivo classe 1989 per circa 5 milioni, non pochi comunque per una sola stagione. L’intento, infatti, sarà quello - se le cose dovessero andare bene - di trattenerlo tra un anno a titolo definitivo. Una garanzia che Arsenal, Monaco e Siviglia non davano a Perisic. Per questo - oltre alla presenza in panchina del connazionale Kovac - ha scelto il Bayern e la maglia numero 14, quella con cui debuttò in Bundesliga ai tempi del Borussia Dortmund. Un ritorno alle origini, in tutti i sensi.


Altre notizie
Lunedì 18 Novembre 2019
09:01 Rassegna GdS - Italia-Armenia, Barella confermato titolare. Anche Biraghi dal via 08:55 Rassegna TS - Inter, Icardi & company sono rimpianti o grandi affari? L'analisi 08:45 Rassegna GdS - Euro 2020, il borsino convocati: Barella c'è, D'Ambrosio e Biraghi in forse 08:35 Copertina Zola: "Conte game changer, l'Inter ha il suo marchio di fabbrica. Barella? Diventerà top a livello europeo" 08:30 Rassegna CdS - Serie A, il bilancio dei nuovi a metà novembre: Lukaku top, delusione Sanchez
PUBBLICITÀ
08:25 Focus CdS - Busta anonima con minacce: oggi Conte torna alla Pinetina in cerca di tranquillità 08:20 Focus CdS - Inter, Allan non è in vendita: De Paul il nome forte per gennaio 08:15 In Primo Piano Il metodo Conte, parlano i 7 uomini dello staff tecnico: "Siamo 'murati' ad Appiano, ecco come lavoriamo" 07:30 News Mandorlini: "L'Inter ha dimostrato ampiamente di poter lottare fino alla fine ma va completata nei ricambi" 00:30 Rassegna Prima TS - Facchetti jr.: "Toro, ora fai come l'Inter" 00:22 Rassegna Prima CdS - Conte chiede di avere subito De Paul 00:15 News Scaloni: "Domani giocheranno Messi e Aguero, non me la sento di dare altri nomi" 00:00 Editoriale Non solo la Nazionale: anche l'Inter è un esempio per la Serie A
Domenica 17 Novembre 2019
23:51 In Primo Piano Jorge Jesus: "Gabigol vuole giocare per tutto. Ha molti problemi emotivi ma è giovane, ho il tempo di cambiarlo" 23:36 News Lukaku, un grande gesto per festeggiare i 52 gol col Belgio 23:21 News Gabigol polemico dopo l'espulsione: "Sta diventando di moda" 23:06 Inter Social Club Vanheusden: "Orgoglioso della mia squadra. Vittoria stupenda in Germania. Felice per il gol" 22:51 Inter Femminile Inter Women, Auvinen: "Ci stiamo conoscendo meglio, speriamo di continuare a crescere" 22:36 Inter Femminile Chiara Marchitelli sugli spalti del Brianteo per la sfida tra Milan e Juve 22:21 Giovanili Under 15, pareggio per 1-1 in casa dell'Atalanta: in rete Stante