SEZIONI NOTIZIE

Atalanta settebellezze: umiliazione interna per il Torino, la Dea vince 7-0

di Christian Liotta
Vedi letture
Foto

Dopo l'inatteso stop contro la Spal, l'Atalanta torna a volare e lo fa in maniera veemente, umiliando all'Olimpico - Grande Torino il Toro di Walter Mazzarri nel terzo anticipo del sabato della 21esima giornata di Serie A. Il risultato non lascia spazio a recriminazioni: finisce 0-7 per gli uomini di Gian Piero Gasperini una partita davvero senza storia, con la Dea che mostra in campo una superiorità a tratti oltre l'imbarazzante. Apre le marcature Josip Ilicic al 17esimo dopo un'ottima palla giocata da José Palomino; raddoppia Robin Gosens al 29esimo, nel recupero del primo tempo Duvan Zapata firma il tris dal dischetto.

Nella ripresa la partita assume contorni di vera e propria marcia trionfale per gli orobici: Josip Ilicic trova al 53esimo una rete incredibile con un'autentica mandrakata da centrocampo per il poker, rete che segna la definitiva sbandata dei granata che prendono la quinta marcatura dopo nemmeno un minuto ancora per mano di Ilicic. A risultato ormai segnato, c'è tempo per Luis Muriel di trovare la sua doppietta personale con due reti nello spazio di 120 secondi. Il Torino è un pugile suonato, finisce contestato pesantemente dai tifosi e in nove uomini per le espulsioni di Armando Izzo e Sasa Lukic. La Maratona che si svuota e Mazzarri che sconsolato non chiede recupero sono gli emblemi di una disfatta epocale per la formazione granata. 

VIDEO - ECCO ERIKSEN! LAMPI IN ALLENAMENTO: SOMBRERO AL VOLO AL COMPAGNO

Altre notizie
Martedì 7 Aprile 2020
18:00 News Perinetti: "Chiesa-Inter, Conte potrebbe passare al 3-4-3. SMS, Lotito proverà a tenerlo" 17:46 In Primo Piano Lautaro, Inter pronta a ogni scenario: Marotta studia le prossime mosse e attende quelle del Barcellona 17:31 News Liga, accordo tra Rfef e Assocalciatori: in campo ogni 72 ore 17:17 News Sassuolo, Carnevali: "Giusto terminare il campionato, ma senza andare oltre luglio" 17:03 La Meglio Gioventù La Giovane Italia – Gaetano Oristanio, l’apprendista campione abbonato allo Scudetto
PUBBLICITÀ
16:49 News Zambrotta e i terzini: "Prima difensivi, ma Dani Alves, Maicon e altri erano più attaccanti che difensori" 16:35 News Domenghini: "Dall'Inter al Cagliari, mi sembrava declassante. Contestai il presidente" 16:21 Focus From UK - Sanchez, Inter opzione preferita. Ma la permanenza è poco probabile 16:07 News Frosinone, Stirpe tuona: "Vie legali se la Serie B termina qui e il Frosinone non viene promosso in A" 15:53 News J. Valdes: "Conte ambizioso, diceva che il suo obiettivo era vincere la CL. Vidal si adatterebbe all'Inter" 15:38 Focus Antognoni: "Castrovilli il miglior talento italiano con altri due, ce lo teniamo stretto" 15:23 News Taglio stipendi calciatori, la nota dell'Aiac: "Dichiarazione della Lega estemporanea" 15:09 News Zenga: "Messi e CR7 nello stesso campionato? Sarebbe una bella sfida" 14:54 In Primo Piano Fiorentina, Commisso: "Chiesa-Inter? Non lo so neanche io. Sono convinto che i migliori resteranno con noi" 14:40 News Messi all'Inter, parlano 4 ex nerazzurri: "Non è un sogno impossibile" 14:27 News Chiesa-Inter, l'Ufficio Stampa di Renzi: "Ormai smentire fake news per noi è diventato un impegno a tempo pieno" 14:12 News Aic, il vicepresidente Calcagno: "Taglio stipendi? Dai club una provocazione" 14:00 News Lazio, Lotito: "Non ci sono basi scientifiche che impediscano agli atleti di allenarsi" 13:46 Focus Messi all'Inter, Tebas: "Se lasciasse la Liga non sarebbe un dramma, guardate CR7" 13:32 Focus Udinese, Musso: "Inter? Fa piacere l'interessamento, ma non ne so nulla"