SEZIONI NOTIZIE

Scanziani: "Con la Fiorentina l'Inter avrà una grande carica. Alonso? Conte lo farebbe rendere al 100%"

di Egle Patanè
Vedi letture
Foto

Più che ottimista l'ex centrocampista interista Alessandro Scanziani, che durante un'intervista a TMW esprime totale fiducia sulla prossima sfida che l'Inter dovrà affrontare contro la Fiorentina domenica prossima. "Credo che l'Inter arrivi a questo appuntamento con una grande carica addosso. Dopo l'eliminazione dalla Champions è necessario buttarsi sul campionato, per l'Europa League c'è tempo. Sono convinto che ci sia voglia di rivalsa, la squadra metterà in campo tanta rabbia. Certo, non basta questo per vincere, ci vuole anche la qualità. Fisicamente sarà una buona Inter, il tempo per recuperare dopo la partita di martedì c'è stato, anche la rosa è stata un po' falcidiata dagli infortuni. Il tecnico comunque sa gestire i giocatori e in ogni caso la differenza spesso la fa più la testa che il fisico. La testa ti fa andare oltre certi ostacoli". 

E la Fiorentina come la giudica? Fino a questo momento come le è sembrata?
"Non sta passando un bel momento, anche da un punto di vista psicologico. E questo aspetto conta. Non so quante sicurezze abbia adesso la Fiorentina come squadra e a livello individuale. Vincere con l'Inter non è facile, prevedo una gara a ritmi alti. I viola dovranno essere bravi a chiudersi e a ripartire con Chiesa". 

Dal mercato di gennaio invece che cosa si aspetta in particolare per l'Inter?
"Raramente questa sessione ha risolto i problemi di una squadra. Peraltro adesso si tende ad acquistare sempre all'estero e chi arriva a gennaio non sapendo l'italiano ha difficoltà a capire anche ciò che gli chiede l'allenatore". 

Tra i vari obiettivi dell'Inter, Alonso le piace?
"In Italia ha fatto bene alla Fiorentina e anche poi in Inghilterra. Se arriva all'Inter, Conte lo conosce e sa come farlo rendere al 100%. Sarebbe un buonissimo acquisto anche se in quel ruolo ci sono già vari interpreti. Con lui si va sul sicuro, non avrebbe difficoltà".

Altre notizie
Domenica 26 Gennaio 2020
00:43 Rassegna Prima pagina TS - Conte irrita i dirigenti nerazzurri 00:27 Rassegna Prima pagina CdS - Incredibile Conte, il mercato non va. "Non stiamo prendendo mezzo Real" 00:00 Editoriale Christian Eriksen: chi è, cosa fa e perché può essere fondamentale
Sabato 25 Gennaio 2020
23:56 News Proposta bocciata, niente 1% delle scommesse alla Figc nel Milleproroghe 23:41 Inter Femminile Milan Femminile, Ganz: "In vista dell'Inter dobbiamo cambiare marcia"
PUBBLICITÀ
23:28 Ex nerazzurri Chi si rivede: Atletico Madrid, torna tra i convocati Sime Vrsaljko 23:13 News Sint-Truiden, Colidio svolta: tre assist nella vittoria odierna con il Mouscron 22:59 News Gasperini: "Muriel? Avesse segnato il rigore con l'Inter, sarebbe stato meglio" 22:44 Il resto della A Atalanta settebellezze: umiliazione interna per il Torino, la Dea vince 7-0 22:30 Ex nerazzurri UFFICIALE - Banega, avventura in Arabia Saudita: firma con l'Al Shabab 22:15 News Pazienza: "Inter, quando prendi Conte le aspettative si alzano in automatico" 22:01 News Nani: "Lukaku? I risultati danno ragione all'Inter. Gap colmato tra i nerazzurri e la Juventus" 21:46 L'avversario Fiorentina, Iachini: "Se andiamo passivi con l'Inter, non ne caviamo le gambe" 21:32 Stats Inter e Cagliari, sfida a colpi di testa: sono le due squadre che hanno segnato di più 21:17 News Napoli, Zielinski: "Tornerò a segnare. Contro l'Inter incredibile Handanovic" 21:03 L'avversario Fiorentina, Dragowski punta l'Inter: "La gara col Genoa è già passata" 20:50 In Primo Piano Eriksen-Sensi, il problema di diventare una soluzione: la loro coesistenza può essere più che naturale 20:36 Focus Lazaro: "Tornare all'Inter? Deciderò io il futuro. Magari attrarrò qualche club di Premier" 20:21 News Newcastle, Bruce: "Lazaro ci darà un po' più di qualità in fase offensiva" 20:06 Il resto della A Dragowski salva la Viola: 0-0 al Franchi col Genoa, infortunio per Castrovilli