SEZIONI NOTIZIE

FcIN - Joao Mario, c'è il Siviglia: Monchi offre 2-4 milioni di prestito oneroso con ddr a 16-18. Cifre da limare

di Redazione FcInterNews.it
Vedi letture
Foto

Si inserisce Monchi nella corsa di mercato per Joao Mario. Il centrocampista portoghese, non è affatto un mistero, è in uscita dall’Inter, che l’ha messo tra gli esuberi da tempo. Il Monaco l’aveva corteggiato a lungo tra aprile e luglio, senza però affondare e portare una proposta convincente economicamente per la società di via della Liberazione (l’ultima offerta prevedeva uno scambio di prestiti con Pietro Pellegri). Ieri sera invece contatti significativi tra l’entourage del calciatore lusitano e il Siviglia, pronto ad offrire un prestito oneroso (da 2-4 milioni) con diritto di riscatto a 16-18 milioni. Cifre ancora da limare e discutere con l’Inter, ma gli andalusi sono pronti a manifestare il loro interesse e a mettere la freccia nella volata per l’ex Sporting. Dalla Spagna come vi avevamo raccontato nei giorni scorsi (LEGGI QUI) si era interessato anche il Villarreal, che però mette sul piatto solo un prestito secco e ha meno disponibilità economica rispetto al Siviglia, che coprirebbe senza problemi l’ingaggio di Joao Mario (3 milioni netti a stagione). Restano invece sullo sfondo le ipotesi Leverkusen, Lipsia e Galatasaray (prima scelta per la mediana è il romanista N’Zonzi), che per motivi differenti, a oggi, non sono particolarmente decollate. Dalla cessione di Joao Mario il club nerazzurro risparmierebbe 6 milioni di euro lordi in chiave monte stipendi, uno spazio salariale da destinare agli ultimi colpi richiesti da Antonio Conte (Dzeko e magari Vidal).


Altre notizie
Domenica 25 Agosto 2019
14:59 News Mercato e gap con Juve e Napoli: il pensiero di Conte 14:44 Ex nerazzurri Mourinho può tornare al Real in caso di esonero di Zidane 14:30 Giovanili Coppa Brianza, terzo posto nel girone per l'Under 18 di Zanchetta: il cammino 14:22 In Primo Piano Conte: "C'è un gap con Juve e Napoli, ma la rincorsa è partita. Aspettative alte, dobbiamo migliorare tutti" 14:15 News Ag. Dybala: "Si goda il momento, non so cosa accadrà in futuro" 13:52 Ex nerazzurri L'annuncio social di Quaresma: "Il Besiktas non mi vuole più" 13:38 Ex nerazzurri Hellas Verona, Juric va oltre: "Bologna? Ciò che conta è che Mihajlovic esca vincitore dalla battaglia" 13:24 News Sky - Icardi non sarà convocato per la sfida al Lecce 13:10 News Boban: "Il FFP ha fatto bene al calcio, ma l'Uefa ora deve adattarlo e rifinirlo" 12:56 Giovanili 'Memorial Vitulano', l'Under-17 eliminata in semifinale 12:42 L'avversario Liverani: "Inter costruita per grandi obiettivi, vedremo se sono già pronti" 12:28 L'avversario Qui Lecce - Liverani ne chiama 24: in lista anche Benzar, Mancosu e Shakhov 12:14 Ex nerazzurri GdS - Rolando, c'è l'interesse del Brescia: può firmare a zero 12:01 Focus Solskjaer: "Ho parlato con Sanchez, vedremo". L'addio è a un passo 11:46 Rassegna TS - Conte vuole un vice Lukaku: da Llorente a Doumbia, tutti i nomi sul taccuino 11:32 In Primo Piano From UK - Sanchez, domani l'incontro decisivo per il passaggio all'Inter. Parole di Solskjaer solo di facciata 11:18 Rassegna CdS - Conte e San Siro, tutti i tabù del Lecce. Previsti 2.500 giallorossi 11:04 News Sosa: "Godin è un capitano nato. Conte agguerrito, è l'allenatore per tornare a vincere" 10:50 Rassegna TS - Missione Lukaku: far dimenticare subito Icardi 10:36 News Boban: "Il mercato dell'Inter? Non voglio fare paragoni. Il tempo dirà chi ha lavorato bene"